LOCATION

SCOPRI le località dei concerti di Musicastelle

BRUSSON

IL PAESE DELL’ORO AI PIEDI DEL MONTE ROSA

Situata a 1338 metri di altitudine, Brusson è una località turistica caratterizzata da un clima particolarmente dolce della Val d’Ayas, immersa in uno scenario di montagne dai dolci declivi. Il paesaggio, ricco di sorgenti e di laghi, è meta di facili e piacevoli passeggiate. Il paese è dominato dal Castello di Graines, fatto edificare intorno al X sec. dall’Abbazia di Saint-Maurice d’Agaune e ceduto nel 1200 alla casata degli Challant. L’etimologia del nome Brusson sembra derivare da “Bruxeum”, dal latino miniere d’oro. A Brusson infatti si trova la più importante miniera d’oro della Valle d’Aosta. La scoperta di questa miniera risale al 1899 ed è stata attiva dal 1900 fino alla fine degli anni ‘80.

Sabato 22 giugno ore 15:00 – Loc. Estoul concerto Luca Barbarossa

Domenica 23 giugno ore 15:00 – Laghetto concerto Max Gazzè

BRUSSON

IL PAESE DELL’ORO AI PIEDI DEL MONTE ROSA

Situata a 1338 metri di altitudine, Brusson è una località turistica caratterizzata da un clima particolarmente dolce della Val d’Ayas, immersa in uno scenario di montagne dai dolci declivi. Il paesaggio, ricco di sorgenti e di laghi, è meta di facili e piacevoli passeggiate. Il paese è dominato dal Castello di Graines, fatto edificare intorno al X sec. dall’Abbazia di Saint-Maurice d’Agaune e ceduto nel 1200 alla casata degli Challant. L’etimologia del nome Brusson sembra derivare da “Bruxeum”, dal latino miniere d’oro. A Brusson infatti si trova la più importante miniera d’oro della Valle d’Aosta. La scoperta di questa miniera risale al 1899 ed è stata attiva dal 1900 fino alla fine degli anni ‘80.

Sabato 22 giugno ore 15:00 – Loc. Estoul concerto Luca Barbarossa

Domenica 23 giugno ore 15:00 – Laghetto concerto Max Gazzè

CHAMOIS

UNA PERLA DELLE ALPI AL COSPETTO DEL CERVINO

Situato a 1815 metri d’altitudine, nella media valle del Cervino, Chamois è il comune più alto della Valle d’Aosta ed uno fra i più alti d’Italia. Chamois non è raggiungibile in auto ma esclusivamente mediante una funivia che parte da Buisson, frazione di Antey-Saint-André. Dal 2006 Chamois è stata riconosciuta “Perla delle Alpi” ed è entrata a far parte della prestigiosa costellazione di località dell’arco alpino. Il paese ha mantenuto intatte tutte le caratteristiche di piccolo borgo alpino, con le abitazioni in legno e pietra e le strette stradine che lo attraversano e regala ai turisti che lo scoprono la possibilità di trascorrere vacanze lontani dai luoghi comuni, in un villaggio che incanta.

Sabato 29 giugno ore 15:00 – Lago di Lod concerto Eugenio Finardi

Domenica 30 giugno ore 15:00 – Lago di Lod concerto Simone Cristicchi.

Il tempo che dovrete trascorrere a Chamois in attesa del concerto sarà un tempo investito in pace e armonia, girovagando nel paesino, rilassandosi a bordo lago, consumando un pranzo nell’area pic-nic o nei diversi punti ristoro presenti sia nel villaggio sia al lago, o, ancora, salendo fino al “Point sublime”, punto panoramico con una splendida vista sul Cervino e sulla catena alpina.
A fine concerto, nella piazza del paese, l’attesa della funivia per scendere a valle potrà essere piacevolmente trascorsa bevendo un aperitivo o degustando un apericena.

CHAMOIS

UNA PERLA DELLE ALPI AL COSPETTO DEL CERVINO

Situato a 1815 metri d’altitudine, nella media valle del Cervino, Chamois è il comune più alto della Valle d’Aosta ed uno fra i più alti d’Italia. Chamois non è raggiungibile in auto ma esclusivamente mediante una funivia che parte da Buisson, frazione di Antey-Saint-André. Dal 2006 Chamois è stata riconosciuta “Perla delle Alpi” ed è entrata a far parte della prestigiosa costellazione di località dell’arco alpino. Il paese ha mantenuto intatte tutte le caratteristiche di piccolo borgo alpino, con le abitazioni in legno e pietra e le strette stradine che lo attraversano e regala ai turisti che lo scoprono la possibilità di trascorrere vacanze lontani dai luoghi comuni, in un villaggio che incanta.

Sabato 29 giugno ore 15:00 – Lago di Lod concerto Eugenio Finardi 

Domenica 30 giugno ore 15:00 – Lago di Lod concerto Simone Cristicchi.

Il tempo che dovrete trascorrere a Chamois in attesa del concerto sarà un tempo investito in pace e armonia, girovagando nel paesino, rilassandosi a bordo lago, consumando un pranzo nell’area pic-nic o nei diversi punti ristoro presenti sia nel villaggio sia al lago, o, ancora, salendo fino al “Point sublime”, punto panoramico con una splendida vista sul Cervino e sulla catena alpina.
A fine concerto, nella piazza del paese, l’attesa della funivia per scendere a valle potrà essere piacevolmente trascorsa bevendo un aperitivo o degustando un apericena.

VALSAVARENCHE

UN PARADISO NATURALE AI PIEDI DEL GRAN PARADISO

Valsavarenche si trova alla fine della omonima valle ed è l’unico comune italiano situato completamente all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Qui è la natura a farla da padrona: non è raro infatti incontrare anche a bordo strada camosci, volpi, caprioli o stambecchi. Valsavarenche è una località molto frequentata dagli escursionisti, attratti dai sentieri facilmente praticabili e dalla natura incontaminata. Buona parte dei tracciati ancora oggi utilizzati furono fatti costruire dai reali di Casa Savoia che qui venivano a caccia. Numerose anche le mete alpinistiche, tra le quali la più conosciuta è sicuramente l’ascensione alla vetta del Gran Paradiso (4.061 mt s.l.m.), unico “4.000” interamente in territorio italiano.

Sabato 6 luglio ore 16:00 – Loc. Pont concerto Nada 

Domenica 7 luglio ore 15:00 – Loc. Pont concerto Enrico Nigiotti

VALSAVARENCHE

UN PARADISO NATURALE AI PIEDI DEL GRAN PARADISO

Valsavarenche si trova alla fine della omonima valle ed è l’unico comune italiano situato completamente all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Qui è la natura a farla da padrona: non è raro infatti incontrare anche a bordo strada camosci, volpi, caprioli o stambecchi. Valsavarenche è una località molto frequentata dagli escursionisti, attratti dai sentieri facilmente praticabili e dalla natura incontaminata. Buona parte dei tracciati ancora oggi utilizzati furono fatti costruire dai reali di Casa Savoia che qui venivano a caccia. Numerose anche le mete alpinistiche, tra le quali la più conosciuta è sicuramente l’ascensione alla vetta del Gran Paradiso (4.061 mt s.l.m.), unico “4.000” interamente in territorio italiano.

Sabato 6 luglio ore 16:00 – Loc. Pont concerto Nada 

Domenica 7 luglio ore 15:00 – Loc. Pont concerto Enrico Nigiotti

PILA

UN BALCONE PANORAMICO SULLA CITTÁ DI AOSTA

Raggiungibile con una telecabina dal cuore della città di Aosta, Pila è adagiata in una conca naturale con le spalle protette dal Gran Paradiso e una magnifica vista sui quattromila valdostani, dal monte Bianco al monte Rosa: una cornice mozzafiato, al riparo dai venti ed esposta al sole per la maggior parte della giornata. Pila, rinomata principalmente d’inverno, d’estate offre passeggiate adatte sia a famiglie che ad escursionisti esperti, percorsi a cavallo o in mountain-bike, itinerari di arrampicata, un campo di golf tra i più alti d’Europa, un parco avventura per bambini e ragazzi, una spettacolare pista di downhill e freeride, teatro ogni anno di gare internazionali e per i più impavidi l’esperienza di volare in parapendio.

Sabato 13 luglio ore 15:00 – Loc. Plan de l’Eyve concerto Malika Ayane

Domenica 14 luglio ore 15:00 – Loc. Plan de l’Eyve concerto Bowland

PILA

UN BALCONE PANORAMICO SULLA CITTÁ DI AOSTA

Raggiungibile con una telecabina dal cuore della città di Aosta, Pila è adagiata in una conca naturale con le spalle protette dal Gran Paradiso e una magnifica vista sui quattromila valdostani, dal monte Bianco al monte Rosa: una cornice mozzafiato, al riparo dai venti ed esposta al sole per la maggior parte della giornata. Pila, rinomata principalmente d’inverno, d’estate offre passeggiate adatte sia a famiglie che ad escursionisti esperti, percorsi a cavallo o in mountain-bike, itinerari di arrampicata, un campo di golf tra i più alti d’Europa, un parco avventura per bambini e ragazzi, una spettacolare pista di downhill e freeride, teatro ogni anno di gare internazionali e per i più impavidi l’esperienza di volare in parapendio.

Sabato 13 luglio ore 15:00 – Loc. Plan de l’Eyve concerto Malika Ayane

Domenica 14 luglio ore 15:00 – Loc. Plan de l’Eyve concerto Bowland

{ LA STRADA È LUNGA E IN SALITA, MA IN CIMA TROVERAI LE STELLE }

Le location di Musicastelle sono delle valli ad alta quota, raggiungibili solo a piedi e tramite la funivia. Prima di vivere questa esperienza, è importante assicurarsi di conoscere il percorso.

Office Régional du Tourisme

Viale Federico Chabod, 15
11100 AOSTA (AO)
Telefono: +39 0165 236627
e-mail: info@turismo.vda.it

Office Régional du Tourisme

Viale Federico Chabod, 15
11100 AOSTA (AO)
Telefono: +39 0165 236627
e-mail: info@turismo.vda.it